Posta Marcucci Logo Sant'Antimo Posta Marcucci
Posta Marcucci

Sant'Antimo

La leggenda narra che la fondazione di questa abbazia risalga al IX secolo all’epoca del Sacro Romano Impero guidato dall’imperatore Carlo Magno. La realtà vuole che questo sia uno dei luoghi più belli per dare riposo all’anima e ritrovarsi nel cinguettio degli uccelli, nel frusciare delle spighe del grano e contemplare la perfezione architettonica di una delle abbazie più importanti che ci siano in Italia. Il paesaggio tutt’intorno sembra disegnato per donare ancora più grazia alla chiesa: come se architettura e natura trovassero qui un perfetto equilibro voluto da un uomo finalmente sapiens sapiens. Da non mancare!

 

Bagno Vignoni – Abbazia sant’Antimo 22 chilometri

Strade

Il viale dei cipressi

Non esiste solo Bolgheri. Non ci sono solo i cipressini di San Quirico d'Orcia che si trovano su una collinetta in località Triboli che domina da sud un tratto della Via Cassia.

Leggi di piú
Acqua

Bagni di San Filippo

Verso il paese di Castiglione d’Orcia, con il monte Amiata a fare da sfondo, è possibile imbattersi in depositi calcarei che sembrano sculture antropomorfe dalla natura.

Leggi di piú
Luoghi

Andar per miniere

L’Amiata è la montagna sacra degli Etruschi: qui si trovano antiche miniere da cui è possibile estrarre ancora storie affascinanti

Leggi di piú