Posta Marcucci Logo Via Francigena Posta Marcucci
Posta Marcucci

Via Francigena

Basta uscire dall’albergo, oltrepassare il piazzale e dopo cento metri ci si trova sul tratto della Via Francigena che da San Quirico porta a Radicofani. Se si gira sinistra si raggiunge in un paio di chilometri Vignoni Alto, borgo di bellezza antica, con la chiesetta di San Biagio e il campanile di pietra e le vecchie case anch’esse di pietra che fissano il paesaggio che si distende in lungo e in largo a perdita d’occhio. Camminando su una strada sterrata in pochi chilometri si arriva a San Quirico ed è un continuo guardare di qui e di là perché si è letteralmente circondati dalla bellezza. Laggiù c’è Montalcino, e quella là è Pienza, guardando a sud ecco il Monte Cetona e più vicino Radicofani, l’Amiata: sembra che tutta la Val d’Orcia voglia mostrarsi nel suo splendore unico.

Se invece si gira a destra, con tanto di cartello segnaletico, si giunge al fiume Orcia che si attraversa con un ponticello per salire verso Castiglione, e la deviazione merita perché il centro storico conserva gioielli preziosi: il Palazzo Comunale, al cui interno è conservato un affresco di scuola senese, "Madonna con Bambino e due Santi"; la splendida chiesa romanica di S. Maria Maddalena, la cui facciata è del Duecento è l'abside è di un secolo più antica; la chiesa dei Santi Stefano e Degna, che è stata il più importante edificio religioso di Castiglione per la ricchezza delle opere d'arte contenute, tra cui una "Madonna col Bambino" di Simone Martini e un'altra di Pietro Lorenzetti; i ruderi della Rocca Aldobrandesca, costituiti da tratti di mura, con pietre squadrate, che verso sud si presentano come un'imponente bastionata poligonale, da dove si gode una veduta panoramica sull'Amiata e la Val d'Orcia.

Per chi volesse proseguire ecco che una bellissima discesa verso valle porta fino a Le Briccole, antico ospitale oggi in stato di abbandono. Per raggiungere Radicofani non rimane altro che salire, e non poco, ma si è certo ripagati dal bellissimo panorama che si gode lungo il percorso.

La tappa che va da San Quirico a Radicofani è lunga 32,5 chilometri. Tutte le informazioni si trovano sul sito ufficiale della Via Francigena, www.viefrancigene.org, o su quello altrettanto dettagliato della Regione Toscana: www.regione.toscana.it/via-francigena. Buon cammino sui sentirei della luce.

Paesi

Radicofani

Nella piazzetta di Radicofani, racchiusa da una chiesa romanica che è delizia per gli occhi e dolcezza nel cuore, c’è una lapide come tante incastonata su un muro.

Leggi di piú
Luoghi

Cappella di Vitaleta

Se ne sta in disparte come se nulla potesse sfiorarla. Eppure è un centro di attrazione permanente, un luogo doppiamente di culto: perché è sì una dimora sacra e, nello stesso tempo, meta preferita di viandanti ispirati.

Leggi di piú
Strade

La Val d’Orcia in bici

La quiete e la lentezza, senz'auto, strade di bellezza, su e giù continui in uno dei paesaggi più suggestivi che l'Italia possa regalare

Leggi di piú